Alla fine è arrivato Godzilla

Dgodzilla-vectorunque, alla fine Godzilla è arrivato. Magari non come ce lo aspettavamo, non come me lo aspettavo io, ma comunque è arrivato.
Ha sorpreso tutti con la sua mole immensa, è arrivato nella notte schiacciando tutto ciò che c’era, prima, sulla sua strada. Non lo ha fatto per cattiveria, naturalmente. È la sua natura.
Godzilla è arrivato e ha portato confusione, caos, paura e incertezza. Ha lasciato una scia di distruzione, un Paese da ricostruire, che deve risorgere dalle sue macerie.
Non è passato, Godzilla. È ancora qui.
Ha trovato un posto dove stare comodo per un po’, e non sappiamo quanto resterà. Non sappiamo se, con un colpo di coda maldestro, butterà giù altre cose.
Bisognerà imparare a conviverci, almeno per un po’.

Un paio di giorni fa Davide Mana, un blogger di cui ho grandissima stima, ha scritto un post eccezionale, sull’argomento. Sull’andare avanti, sul ricostruire.
Bisognerà adattarsi.
Bisognerà resistere, sicuramente.

E che ruolo ha un blog, in tutto questo?
Magari nessuno. Magari sono solo pensieri e parole di cui a nessuno frega assolutamente niente.macerie
Eppure…Eppure, Godzilla è arrivato e ha distrutto tutto perché, in qualche modo, non ci eravamo accorti della sua presenza. Altro che “elefante nella stanza”, come dicono oltreoceano.
E se Godzilla è un mostro goffo, violento e sostanzialmente stupido, allora la nostra resistenza sarà elegante, pacifica e intelligente.

Forse è il momento di (ri)comiciare a scriverci, su questo blog.

P.S. Un altro post molto bello, sull’argomento, è quello di Aislinn. Leggetelo, se vi va. Magari ci sono solo tante piccole isole, in giro, ma potremmo diventare un gran bell’arcipelago.

3 pensieri su “Alla fine è arrivato Godzilla

  1. Francesco Vitellini

    Ogni blog ha il potenziale di aprire gli occhi a un certo numero di persone. Non bisogna cedere, anche se è sconfortante, lo ammetto.

    Faremo quello che abbiamo sempre fatto, semplicemente. Scriveremo e parleremo.

    Alla fine un Godzilla non può nulla contro un esercito di zanzare 🙂

      1. Francesco Vitellini

        è in questi tempi che di solito una persona ha gli incentivi per tirare fuori il meglio di sé 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...